Home / Dolci / Caprese al limone
Ischia Hotel Offerte
Caprese al limone

Caprese al limone

Oggi proponiamo una variante altrettanto squisita della classica caprese al cioccolato: la caprese al limone. In questa ricetta, la caprese mantiene alcuni ingredienti base come le mandorle, le uova e il burro, ma viene arricchito dalla dolcezza del cioccolato bianco, che contrasta  il profumo e l’aroma acidulo dei limoni. Per rendere ancora più gustoso questo dolce, potete sostituire il limoncello con la crema di limoncello.

Ingredienti:

-5 uova medie;
-200 gr di zucchero;
-200 gr di mandorle pelate;
-1 bustina di lievito chimico in polvere;
-150 gr di burro fuso;
-1 fialetta di aroma di limone;
-50 gr di fecola di patate;
-200 gr di cioccolato bianco;
-25 gr di limoncello;
-scorza di 3 limoni e il succo di 1 limone.

Procedimento:

Tritate finemente il cioccolato bianco, ponete in un mixer le mandorle pelate e 100 gr di zucchero: frullate  fino a ridurre tutto in polvere e trasferite la farina ottenuta in una ciotola capiente. Unite alle farina di mandorle e zucchero il cioccolato bianco tritato, la scorza grattugiata dei 3 limoni, infine la fecola di patate e il lievito in polvere, quindi mescolate il tutto con un cucchiaio di legno. Fondete il burro e unitelo agli altri ingredienti nella ciotola, aggiungete il succo di limone, il limoncello e infine la fialetta di aroma. Mettete in una planetaria le uova a temperatura ambiente assieme all’altra metà dello zucchero e montatele per 10-15 minuti, fino ad ottenere una crema gonfia (almeno 3 volte il volume iniziale), liscia e chiara, che aggiungerete delicatamente agli ingredienti nella ciotola. Amalgamate con una spatola, compiendo dei movimenti circolari dal basso verso l’alto. Versate il composto ottenuto in uno stampo foderato con carta da forno del diametro di 22- 24 cm, disponendolo nella teglia in modo uniforme. Cuocete in forno preriscaldato a 170°  per circa 50-60 minuti. Se nella prima mezz’ora di cottura la superficie della torta dovesse diventare troppo scura, copritela con un foglio di alluminio e proseguite la cottura, ricordandovi di non aprire il forno prima di mezz’ora. Una volta cotta (verificate pungendo la torta con uno stuzzicadenti che dovrà risultare asciutto), sfornate la torta, lasciatela raffreddare e trasferitela su di un piatto da portata spolverizzandola con zucchero a velo.

Buon appetito da MyIschia!

Hotel Ischia Offerte
Scroll To Top
Close
Per la tua vacanza a Ischia scegli Marcantonio B&B!
Ad Ischia Ponte, in pieno centro ma comunque tranquillo